Pietro Molinaro

Biografia

Perchè ho deciso di Candidarmi?

La Calabria che occupa gli ultimi posti nelle varie graduatorie non mi è mai piaciuta e credo non la gradisca nessun cittadino. Mosso da questa non banale considerazione, ho deciso di non girarmi dall’altra parte e quindi di candidarmi alle Elezioni Regionali del prossimo 26 gennaio 2020 nella Circoscrizione Nord (Cosenza) nella lista “Lega Salvini Calabria”, coalizione di centrodestra, Jole Santelli Presidente.

Dopo una intensa attività sindacale nella Coldiretti ed una radicata presenza nell’impresa agricola ed agroalimentare, stimolato e incoraggiato anche da un nutrito e motivato gruppo di amici, trasferirò valori, idee, progettualità, impegno nella dimensione Istituzionale, politica e amministrativa.

E’ un approdo che rappresenta un punto di partenza di un nuovo percorso approfondito e condiviso teso ad aprire pagine nuove nell’agenda politica. Non mi è mai piaciuta, e credo di averlo testimoniato, una Politica astratta. Sono per perseguire politiche concrete, che abbiano quale obiettivo lo sviluppo e finalmente la crescita economica e sociale della nostra Regione a partire dalle aree interne, oggi in difficoltà, ma ricche di operosità e memorie. Tante le battaglie fatte su ogni fronte e aspetto della vita dei cittadini sempre con una forte attenzione al protagonismo dei giovani e al ruolo delle donne.

Costante è stata la tenace e determinata convinzione di una Calabria proiettata in avanti che non doveva rinchiudersi in recinti o essere prigioniera di luoghi comuni. Oggi la Storia ci pone davanti questa sfida e io non ho mai avuto paura delle sfide: mi appassionano e mi danno motivazioni ulteriori. Conto sulla vostra fiducia e di quella della società responsabile che non mancherà di farmi avere suggerimenti, esperienza, passione e impegno per generare insieme il cambiamento da guidare e non da subire.

Sarà la mia una campagna elettorale che continuerò a svolgere, in questo mese che ci separa dall’appuntamento elettorale tra la gente, nei paesi e città, nei luoghi di lavoro e di formazione, nelle strade e nelle piazze perché sono convinto che proprio in mezzo alla gente, in questo semplice concetto, c’è il metodo e il fine dell’agire politico che deve essere efficace, efficiente e vicino alle comunità. Non mi accontenterò delle piccole cose e/o conquiste è il tempo che la Calabria pensi, agisca e realizzi in grande affinché possa prendere finalmente il largo ed essere protagonista.

Scheda Biografica

Pietro Molinaro è residente a Marano Principato (CS). Sposato con due figli. Imprenditore agricolo (suinicoltore).

La sua spiccata propensione alla valorizzazione del territorio e delle sue produzioni lo vede particolarmente impegnato nel mondo della cooperazione. Costituisce secondo canoni gestionali e organizzativi evoluti, la cooperativa CO.Z.A.C. (Cooperativa Zootecnica Allevatori Calabresi) con sede a Figline Vigliaturo (CS) che alleva, commercializza e trasforma i suini, recuperando anche il suino nero calabrese.

Promuove la costituzione dell’ARS (Associazione Regionale Suinicoltori), di cui ne è Presidente, e contribuisce ad avviare un percorso di modernizzazione delle imprese suinicole su tutto il territorio regionale.

La necessità di dare risposte economiche alle imprese e di far fronte alle sempre più pressanti richieste di qualità dei consumatori, lo porta a promuovere il riconoscimento della “DOP Salumi di Calabria”: salsiccia, capocollo, pancetta e soppressata di Calabria. Obiettivo raggiunto nel 1999.

  • Già Presidente dell’Associazione Provinciale Allevatori di Cosenza e dell’Associazione Regionale Allevatori;
  • E’ Presidente del Consorzio di Difesa delle Produzioni Agricole Calabresi (CO.DI.P.A.CAL;
  • Primo Presidente del Consorzio Salumi di Calabria DOP;
  • Vice-Presidente Associazione Nazionale Suini (A.NA.S.);
  • Consigliere Nazionale Associazione Italiana Allevatori;
  • Presidente Nazionale Inipa-Coldiretti’Ente per la formazione e la ricerca nel settore agroalimentare;
  • Componente Giunta Nazionale della Centrale Cooperativa UE.COOP;
  • Consigliere del CNEL (Consiglio Nazionale Economia e Lavoro);
  • Già Presidente Regionale Coldiretti Calabria e Componente Giunta Coldiretti Nazionale fino a ottobre 2018.