Pietro Molinaro

Incontro Coldiretti con Salvini a Cosenza

Agricoltura e #agroalimentare una certezza per la #Calabria. Garantire reddito agli #agricoltori . Giovani protagonisti della nuova agricoltura multifunzionale.

Investire sulla competitività dell’agroalimentare calabrese per sostenere crescita e nuove opportunità di lavoro: è questo in particolare il tema approfondito nel corso dell’assemblea di Coldiretti Calabria a Rende (CS) alla presenza del presidente nazionale di Coldiretti, Ettore Prandini.

All’incontro, un ospite d’eccezione: il leader della Lega Matteo Salvini, giunto in Calabria per sostenere Jole Santelli e aderire e sostenere le iniziative del candidato alle elezioni regionali nella lista della Lega Pietro Molinaro per la valorizzazione delle produzioni calabresi.

Presente Fabio Rolfi assessore “agricoltura,alimentazione e sistemi verdi” della Lombardia. Una platea quella di Coldiretti calda e accogliente che trasmette entusiasmo e stimola all’ impegno. “Le certezze arrivano: agricoltura e agroalimentare in Calabria devono e possono crescere.

In un momento così importante con sfide e cambiamenti, il settore agricolo Made in Calabria rappresenta una evidenza da cui partire per far crescere economia ed occupazione ma anche per tutelare l’ambiente, il territorio e la sicurezza dei cittadini.

Gli agricoltori stanno facendo la loro parte ma possiamo e dobbiamo dare di più creando le condizioni per garantire reddito alle imprese, rilanciando un sistema in grado di offrire prezzi più giusti alla produzione, meno burocrazia e maggiore competitività, con una Pac semplice ed efficace, senza tagli al bilancio Ue, filiere nazionali, una politica di accordi di libero scambio che non penalizzino le produzioni mediterranee come merce di scambio a livello internazionale fino a una legge comunitaria per l’etichettatura d’origine che garantisca vera trasparenza e libertà di scelta ai consumatori, un lavoro enorme sui rifiuti. Un grande aiuto viene dai giovani che interpretano la nuova agricoltura nel segno della multifunzionalità e green.

Quando assisti a questi eventi un brivido di emozione scende lungo la schiena e la voglia di raddoppiare le energie viene da sola. Questo e altro è il patto che continuo a stringere con gli agricoltori e che intendo portare avanti in Regione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *