Pietro Molinaro

Il Lavoro, una richiesta che deve trovare risposta

Lavoro, lavoro, lavoro. Questa è la richiesta pressante che arriva da uomini e donne calabresi e in particolare dai giovani. Non solo però lavoro nella pubblica amministrazione e in generale nel settore pubblico allargato.

Occorre un aumento delle unità produttive con nuove forme di produzione, l’innovazione tecnologica per le produzioni tradizionali di eccellenza e attrarre investimenti anche dall’esterno con programmi strategici, collegamenti, logistiche, condizioni ambientali e sburocratizzazione.

La Calabria ha competenze, conoscenze e tradizioni artigianali, agroalimentari e industriali. A completamento, un concreto piano di incentivazioni mirate alle aziende che permettono la formazione e fanno lavorare i neo #diplomati o #laureati. Girando da sempre la Calabria in lungo e in largo, emerge che a volte basta pochissimo per essere una Regione maggiormente produttiva e di conseguenza più competitiva nei confronti di altre Regioni d’Italia.

Un obiettivo chiaro è quello di limitare al massimo l’esodo di #giovani e #famiglie che poi fanno la fortuna di altri territori. Una sottolineatura: affrontare tutte le vertenze aperte in #Calabria sul versante #lavoro. Nuovo lavoro per la crescita dell’economia locale e il benessere dei cittadini. La #Rivoluzione dolce ma decisa della #Lega parte anche da qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *